domenica 15 marzo 2009

Optical


Molte persone tendono a vedere tutto bianco o tutto nero. Questo non significa che possiedono degli occhiali speciali dalle lenti colorate: prima di tutto perché sarebbe sconveniente andare a sbattere contro il primo palo della luce per la strada, in secondo luogo perché non sono di moda (non ancora). Significa invece che molte persone tendono a vedere tutto positivamente o tutto negativamente. Chi vede tutto bianco, vede anche il bicchiere mezzo pieno; chi vede tutto nero, lo vede mezzo vuoto. È avere una diversa prospettiva, e un diverso approccio alla vita. Sembra poi che, ultimamente, le vie di mezzo non esistano più. Il buon vecchio grigio è stato eliminato dai colori di stagione, per non parlare dei colori!, e tutto sembra estremizzarsi eccessivamente. Se, ad esempio, a qualcuno si buca la ruota dell'automobile, a quel qualcuno sembrerà di avere la sfiga peggiore del mondo, soprattutto se, nel frattempo, si mette anche a piovere. Quel qualcuno non penserà certamente che esistono sfortune peggiori, terribili al confronto. Se ad un altro, nel frattempo, capita di vincere 5 euro al Superenalotto, questo penserà di essere estremamente fortunato, mentre sappiamo tutti che molte persone se la passano meglio di lui. Il cervello umano sembra funzionare un po' come un codice binario, ed ha la tendenza ad etichettare tutto: i sentimenti, gli eventi, le persone. Buono o cattivo, brutto o bello. La verità è che il mondo è invece ricco di sfaccettature, e che dovremmo smettere di vedere tutto in un modo o tutto in un altro. Da esperienze brutte può nascere anche qualcosa di estremamente positivo, sembra un paradosso, ma è così. Non ci troviamo in una favola, dove il Cattivo è sempre riconoscibile, e di solito è una strega e svende mele Stayman avvelenate. So anche bene che la divisione tra Bene e Male è ancestrale, ma, coi tempi che corrono, dovremmo imparare a vederle, quelle sfumature di mezzo. E non pensare di avere sempre ragione, di arroccarci irremovibili nelle nostre convinzioni, ma cercare di ascoltare ogni punto di vista, non traendo conclusioni affrettate e rivedendo le nostre posizioni. Ovviamente parla una che si indigna solamente se qualcuno si prova a muovere una minima critica o a dare un suggerimento sul piatto che ha preparato. Basta un "Secondo me manca un pizzico di sale...", che la mia arcata sopracciliare assume la forma di un angolo di 30°, le narici si stringono sibilanti, la bocca si contrae, e quello che ne esce sono le seguenti parole "Ho seguito la ricetta, e poi mi sembra che sia perfetto!" e poi le temibili conseguenze che la mia reazione può scatenare. Ecco, secondo la teoria del grigio, in questi casi dovrei semplicemente prendere atto che manca quel pizzico di nitrato di sodio, che la prossima volta dovrei aggiungerlo, che quel povero avventuriero che ha fatto quel commento ha semplicemente espresso il suo parere.

Con la speranza che impariamo ad ascoltare di più gli altri, senza estremizzare troppo, vi lascio questi dolcetti in cui, ebbene sì, bianco e nero coesistono senza problemi.

Muffins marmorizzati

Ingredienti

80 g burro
125 g zucchero
2 uova
250 g farina
2 cucchiaini di lievito per dolci
35 g cacao amaro
1 bustina di vanillina
latte q.b.

Procedimento

In una terrina, lavorare per qualche minuto burro e zucchero servendosi delle fruste elettriche, finché non si ottiene una crema. Aggiungere un uovo alla volta, amalgamando ognuno sempre continuando ad usare lo sbattitore. Quando si sono unite tutte le uova, aggiungere un poco alla volta la farina ed il lievito setacciati, e mescolare con un cucchiaio, ottenendo un impasto piuttosto denso e compatto. Porre metà del composto in un'altra terrina: in uno, aggiungere la vanillina e mescolare; nell'altro, unire invece il cacao amaro setacciato e un po' di latte, per renderlo più fluido. Alternare i due composti negli appositi stampi da muffins, servendosi di un cucchiaio e senza preoccuparsi di mescolare, in modo da ottenere l'effetto marmorizzato. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa.

35 commenti:

Pamy ha detto...

bellissimo l'effetto marmorizzato;)anche io tendo a vedere tutto nero;(però diciamo che sto lavorano nel cercare di vedere anche un po bianco;))buona domenica

Carolina ha detto...

Ma meno male che non saresti riuscita a postare più con la stessa frequenza?!?! Io non riparo...
Senza scherzare, è l'effetto marmorizzato più bello e riuscito che io abbia mai visto!
Buon pomeriggio!

Fiordilatte ha detto...

ehehe la teoria del grigio + un pizzico di tolleranza mi pare un'ottima ricetta...

cmq concordo con i messaggi precedenti, effetto marmorizzato spettacolare. E' così netto! Ops, mi accorgo ora che l'hai intitolato "Optical"..si addice di più vero.

Uffa, adesso devo aspettare un'altra settimana per leggere un tuo post??? :P

tartina ha detto...

@Pamy: Ecco, lascia entrare un po' di bianco ;)
Grazie!

@Carol: Ahahah, mi sfogo adesso che ho il piccì!
Addirittura? Grazie!:*

@Fiordilatte: Grazie anche a te!
Sì, una settimana, purtroppo :(
:*

Isafragola ha detto...

insomma, ti hanno già detto tutto gli altri, aggiungo solo un cordiale dadadadada e copio nella cartella merende

ღ Sara ღ ha detto...

azz che mearviglia!!!!! e poi sono anche leggeri!! assolutamente da fare!!! bravissima!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che belli questi muffin sono simpaticissimi quasi a come chiazze di mucca e anche buonissimi:-)baci imma

Fiofiò ha detto...

Ciao Tartina grazie di essere passata da me :-).
Hai un blog davvero bellissimo, e le ricette sono perfettamente immortalate. Bravissimaaaaaa!!!

E questi muffin sono meravigliosi :-) li proverò senz'altro.

Un bacione

babi ha detto...

Ah ah! Bellissimo post Tartina! Diciamo che oggi per me... casca proprio a fagiolo! Sono un po' lunatica e come vedo la vita dipende dal piede con cui mi sveglio la mattina :P Ma sai che ti dico? Mi sono scocciata. Basta con 'sto bianco e 'sto nero e 'sto grigio. Io voglio una vita tutta rosa, come cantava Audrey Hepburn in Sabrina: Je vois la vie en rose! :P
Comunque i muffins sono bellissimi (stampo in silicone o classico???) e perfettamente in sintonia con la teoria del grigio. Foto stupenda! Bacissimi :)

tartina ha detto...

@Isa: Ricambio il dadada, ringrazio, e ti avverto che ho apportato delle modifiche, perché mi sono accorta di aver copiato la versione sbagliata della ricetta! ;)

@Sara: Vero, leggeri, ma gustosi, sono tra i miei muffins preferiti :D
Grazie, Sarett!

@imma: Ahah, è vero! Ricordano il famigerato budino della squallida pubblicità "La mucca fa Mù-mù"
Grazie!

@Fiofiò: Grazieeeee, darlin'.
Ripassa a trovarmi, baci!

@babi: Brava, sono d'accordo con te! Mitica Audrey, ogni suo film è un gioiellino della cinematografia internazionale. E lei aveva capito tutto (anche come rompere le uova!)
Grazie! Tanti baci*

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Anche io mi sono data al marmorizzato questa settimana con ciambellone ricamato con ovomaltina. Prox giro i tuoi muffin :-)

tartina ha detto...

@twostella: Corro subito a vedere e a sbavare un po'!
Promesso, eh, allora :D eheh

tartina ha detto...

@Babi: Ooops, non ti ho risposto del tutto! Stampi in silicne per quelli piccoli, stampi in alluminio per quelli grandi ;)

babi ha detto...

E' vero, come rompe le uova lei... "one two three taak! new egg!" eh eh!
Ok, ho segnato, silicone per i piccini, alluminio per i grandicelli, grassie! :)

eli ha detto...

che carini i muffin bicolor! Le tue foto sono sempre molto belle!
Ti auguro una buona settimana. :D
A sabato.

lenny ha detto...

La mia visione del mondo è a tratti schematica (chiusa nel rigido dulaismo bianco o nero) e a tratti a colori.
Mi ci vorrebbero i tuoi muffin ....

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Non avevo mai pensato a creare l'effetto marmorizzato nei muffins! Prossimamente proverò senza dubbio la tua ricetta! Buona serata Laura

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Un contrasto di grande effetto! Il bianco si vede solo se esiste anche il nero e viceversa. Devono per forza coesistere :-)
Buona settimana
Alex

Marta ha detto...

splendidi questi muffin!

Onde99 ha detto...

Io invece la vita la vedo a giorni arancione acceso a giorni color fango... Ma i tuoi muffin li vedo benissimo, nel loro scoppiettante contrasto marblé e mi attraggono irresistibilmente!!!

Antonella ha detto...

Nel muffin le sfumature non sono gradite, molto più bello il netto contrasto tra bianco e nero che sei riuscita ad ottenere.
Nella vita, haimè, occorre un pò di tutto.

elisa ha detto...

capito in questo blog e devo dire che è bellissimo!!Complimenti..anche per i muffin!!

v@le ha detto...

che aspetto questi muffin!
wowww
vale

Betulla ha detto...

Che spettacolo....mi hanno lasciato senza fiato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Moscerino ha detto...

ciao Tartina!!!! Allora, innanzi tutto complimenti, il tuo blog è delizioso a cominciare dal titolo! poi, anche io sono come te e quando mio marito mi critica qualche piatto lo guardo inferocita e gli rispondo che ho seguito la ricetta e che comunque io lo trovo perfetto! ma mi succede solo con lui, perchè trova SEMPRE qualcosa di "migliorabile", come dice lui, nei miei piatti! infine....ti dispiace se ti rubo questa ricetta? questi muffins sono così carini da vedere!! non resisto!

le pupille gustative ha detto...

I tuoi muffin sono la perfetta coesione degli opposti che si attraggono! Splendidi! Un abbraccio grande

Maya ha detto...

scopro solo ora il tuo blog... e posso solo farti tantissimi complimenti per le tue parole e le tue ricette! Sei veramente bravissima! a presto!

Vally ha detto...

Ciao complimenti peri blog.. non é che potresti darmi qualche dritta, inerente alle foto.. sono meravigliose quelle che fai.. che cosa usi? hai qlk malizia? e il programma che programma usi..? grazie mille

Chiara ha detto...

che bello il tuo blog! ti ho inserito nell'elenco del mio, complimenti! questi muffins li proverò presto!

hayatcemresi ha detto...

It looks so delicious!,I love to make it.

tartina ha detto...

@babi: Che classe, anche nel rompere le uova! ;) Ahah
Figurati! :D

@eli: Grazieeee! Lo è stata :)

@Lenny: Ahahah Con quelli la visione del mondo diviene giusto un po' più dolce =)

@Laura: Provali e dimmi che ne pensi :DDD

@Alex: Esattamente!

@Marta: Grazie!

@Ondina: Ahahahah Sei un'alternativa!

@Antonella: Infatti, purtroppo sì :)

@grazia: Grazie, Grazia! [eheh]

@v@le: grazieeee!

@Betulla: Bene, è questo l'effetto che devono fare! ;)

@Moscerino: Se mi dispiace? Per me è un onore, cara. Ruba pure!
[Le cuoche, si sa, sono orgogliore u.u]

@le pupille gustative: Addirittura? Grazie! :*

@Maya: Grazie, ti aspetto!

@Vally: Grazie, innanzitutto. Per le foto utilizzo Photoshop, ma non è che le modifichi più di tanto, giusto qualche sfondo sfumato e un po' di luminosità :)

@Chiara: Grazie! Ti aggiungo anch'io!

@hayatcemresi: Thank you =)

Anonimo ha detto...

Ciao, complimenti per la ricetta..questi muffins sono bellissimi!Vorrei farli, ma mi dici i tempi di cottura e la temperatura del forno?!

tartina ha detto...

@Anonimo: Grazie per i complimenti, e grazie anche per avermi avvertita! Non mi ero neanche accorta di non aver inserito i tempi di cottura! Errore imperdonabile, ho subito rimediato. Quando li hai provati, dimmi che ne pensi ;)

FrancescaV ha detto...

ma che belle che sono, facili da fare e di grande effetto, immagino buonissimi. Mi cimenterò! La foto è molto bella.

tartina ha detto...

@Francesca: Sì, sono davvero ottimi, questi muffins ;)
Grazie!