mercoledì 28 ottobre 2009

Sincerità (un elemento imprescindibile)


Finalmente, come da promesso, svolgo i miei compiti da blogger, ovvero rispondo ad un meme. Questi test/domande/giochetti, di per sé del tutto innocenti, nascondono la tendenza a farci riflettere su aspetti di noi che magari non terremmo in considerazione. Questo meme mi è stato passato da Alice e Martino del blog alice nella cucina delle meraviglie: trattasi diffondere 10 cose di me per far conoscere meglio tartina. L'impresa si è rivelata più ardua del previsto, ma ecco a voi:

1. ho saltato la prima elementare, infatti, pur essendo nata nel 1990, sono al secondo (ahimé primo, maledetto test di ingresso!) anno di università. Sono stata istruita da mia madre e dalla mia migliore amica d'infanzia classe 1989 che mi portava gli esercizi che svolgeva in classe, ho fatto un piccolo esame (banale! dichiarai con acerba superiorità) e mi hanno promossa direttamente in seconda elementare. Quindi quando i miei amici dell'ultimo anno di scuola materna guardavano L'incantevole Creamy mangiando fette di pane e Nutella per merenda, io sfacchinavo su somme e moltiplicazioni.

2. sono una drogata di telefilm americani, con accentuata dipendenza verso quelli patinati e superficiali (Gossip Girl, Desperate Housewives, Sex & The City, Dirty sexy money, Lipstick Jungle), ma vado pazza anche per quelli ospedalieri (E.R. fin dalla tenera età, Greys' anatomy, Dr. House, Nip/Tuck) e quelli creati da sceneggiatori sicuramente nel bel mezzo di un trip allucinogeno (Lost, Pushing Daises). Scarico febbrilmente le puntate appena uscite in America con tanto di sottotitoli e provo avversione verso i telefilm italiani.

3. mentre da piccola ero estroversa ed intraprendente, circondata da un gruppo vastissimo di amici e senza remore né timidezze alcune mi rivolgevo con nonchalance all'altro sesso, adesso sono piuttosto timida e sto sulle mie e mi apro solamente con chi mi sento a mio agio. Conosco molta gente, ma ho solo una stretta cerchia di amicizie di cui posso fidarmi ciecamente. Comunque sia, quando mi apro sono socievole ed esuberante, l'unico problema è il tentativo di approccio. Work in progress alias ci sto lavorando su.

4. sono affascinata ed attratta dalla cultura inglese e francese del Settecento e dell'Ottocento. Prediligo infatti i romanzi-mattone che si soffermano persino sulla descrizione delle nervature di una foglia in autunno. La Austen, non me ne vogliate, rimane una delle mie scrittrici preferite e ogni tanto sogno anch'io di ritrovarmi con un'acconciatura pomposa in testa e di salire sulla prima carrozza diretta verso il Bedfordshire.

5. sono figlia unica e - sì, dai, non sfatiamo questo mito, sono anche viziata, coccolata e riverita. I miei genitori farebbero per me qualsiasi cosa, delle volte non me ne rendo conto neanche io quanto dovrei essere loro grata.

6. ho iniziato a mangiare la frutta solo all'età di 17 anni. Prima optavo per una mela ogni tanto, adesso ne sono praticamente dipendente. La mia giornata inizia con un frutto (il kiwi) al quale ne seguono circa altri 6. Non mi stanco mai della frutta, anche con una pancia strapiena, la mia capacità gastrica riuscirebbe a sopportare benissimo uno spicchio d'ananas, ecco.

7. detesto i miei polpacci. Sono a mio parere sproporzionati col resto del corpo, e imputo questo difetto ai 7 anni di nuoto praticato fin da quando avevo 3 anni. Sebbene si veda che sono muscolosi e dovuti ad anni e anni di sport (pallavolo per 8 anni e un anno di fit-boxe), restano comunque in disarmonia col resto della gamba.

8. le grandi cerimonie, i pranzoni e i cenoni coi parenti mi buttano inizialmente nello sconforto più totale. Alla notizia che mi toccherà presenziare ad un evento simile sbraito, mi arrabbio, urlo "io non ci vengo!". Poi mi abituo all'idea, mi arrendo e magari passo anche una piacevole giornata.

9. sono una perenne indecisa. Potrei stare ore a scegliere il gusto di un gelato, drammatica è anche la scelta di cosa portare a Firenze quando faccio la valigia o il colore di un quaderno. L'impulsività non rientra nelle mie caratteristiche, diciamo.

10. da piccola animavo con la fantasia qualsiasi cosa. Non solo parlavo coi pupazzi, ma avevo affibbiato un nome anche alle penne che avevo dentro l'astuccio. Tutto ciò è estremamente imbarazzante e denota un certo disequilibrio mentale, ne sono consapevole.

Purtroppo non ho il tempo di girare il meme ad altri 10 foodbloggers, ma sarebbe comunque troppo tardi, visto che il gioco circola in rete già da due settimane e ho notato che più o meno lo hanno fatto tutti. Mi avvalgo del diritto di girarlo a chi lo voglia fare, quindi!

Enjoy yourselves!

12 commenti:

sweetcook ha detto...

Carissima la mia tartina abbiamo qualcosa in comune:
-attrazione per la cultura inglese e francese del Settecento e dell'Ottocento. Adoro anch'io la Austen, ma anche le Brontë.
- passione per i telefilm americani. (Sono lost dipendente, ho adorato una mamma per amica)
-la frutta, le mele, ne divoro 5 6 al giorno. A volte la preferisco ai dolci (ma non dirlo a nessuno).
-le cerimonie con i parenti mi mettono una tristezza...
Continuo?

manu e silvia ha detto...

Ciao!
hai la stessa età di nostro fratello...quindi comprendiamo un pò il tuo atteggiamento generale!
Bè...abbiamo diverse cose in comune: come te siamo affascinte dalla letteratura inglese del settecento ed ottocento (ci piaccino gli stessi autori ci sà...) e siamo persone timide e riservate. Bè dai..potremmo andare molto d'accordo (magari più che con nostro fratello ;)
Un bel post però..sincero!
Un bacione

Onde99 ha detto...

Rischio di essere ripetitiva, ma sono pochi i punti (praticamente solo quello relativo all'esamino per entrare direttamente in seconda) in cui non mi sembra di leggere i miei ricordi!

eli ha detto...

Io coi pupazzi ci parlo ancora...cioè li faccio parlare anche nel blog...dici che è grave? ahahahah!
Un bacione ;-)

Elisa ha detto...

Non guardo spesso telefilm, ma quando comincio a vedermene uno, cerco di non perdermi neanche una puntata (ecco, questo è il periodo di gossip girl!).
Comunque ritrovo diversi punti in comune, ma in particolare uno: quello della frutta. La frutta, insomma, è la mia filosofia di vita!

tartina ha detto...

@sweetcook: io pure la brontë! ;) a questo punto mi chiedo se non siamo state separate alla nascita :P

@manu e silvia: eh ma si sa che, nonostante l'età, le donne sono decisamente più affini ;)

@Ondina: sorella! :*

@Elisa: di gossip girl sto seguendo la terza serie, è patinato al punto giusto come piace a me eheh
w la frutta!

tartina ha detto...

@eli: hahahaha macché, un po' di sana fantasia non guasta mai :DDD

Fiordilatte ha detto...

Gossip Girl - ce l'ho
Desperate Housewives - ce l'ho
Sex and the city - ce l'ho
Dr. House - ce l'ho
Lost - ce l'ho

sei in buona compagnia cara tartina. Devo ammettere però che la mia preferenza va a Sex and the city e Gossip girl (hai detto bene, più superficiali di così si muore ^^), seguite a ruota da Lost.

PS guarda un po' qui chi è la numero 143???????

tesargento ha detto...

aaaaaaaaaaaah beh allora la domanda è d'obbligo:
BLAIR O SERENA?
perchè ti avviso, io sono sempre stata e sarò sempre per Blair! la mia migliore amica è per Serena e tra noi ci sono vere e proprie lotte all'ultimo sangue sull'argomento!!!

Giulia dans le noir ha detto...

Ciao... Non credo che ci conosciamo, Nè che tu mi abbia mai letto, ma ti seguo da un po' con interesse.... trovo il tuo blog decisamente interessante, al punto che, se passi dalle mie parti, c'è un premio in attesa di te ;-)

un abbraccio


Giulia

tartina ha detto...

@Fiordilatte: io uguale a te, Sex And The City è il top!
ommioddio non ci credoo sei stata estrattaaaa! cara, sono troppo felice per te! cucinerai con la sigrid, quindi :D che emozione! voglio un resoconto dettagliato poi, con tanto di foto! un bacione

@tesh: io come te! BLAIR a vita! lunga vita a QUEEN B.! se non altro solamente per quei meravigliosi collant e cerchietti :P ahahah

@Giulia: grazie mille, sei un tesoro, e sono proprio contenta di averti scoperta! (e orgogliosa se mi segui da un po')

tartina ha detto...

@tesh: p.s.: anche la mia migliore amica parteggia per serena!!! non ci hanno capito nulla... e poi vuoi mettere chuck con dan o carter? ma via... :)